IT BG EN

Daniela Nineva tra i finalisti del concorso Lirico di prestigio di Spoleto

 


La giovane allieva di Raina Kabaivanska ha conquistato la giuria con il suo bel timbro e la tecnica impeccabile
Daniela Nineva – borsista del Fondo “Raina Kabaivanska” della Nuova università bulgara e la Fondazione “America per la Bulgaria” è tra i finalisti della 71-esima edizione del concorso musicale di prestigio “Comunità Europea” 2017, organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto “A. Belli” – Teatro Lirico dell’Umbria.


Il 3 marzo si è tenuto il girone finale del concorso, dopo il quale Daniela Nineva è stata comunicata tra i sei finalisti – interpreti provenienti dalla Bulgaria, dall’Italia e dalla Repubblica Ceca. Daniela Nineva ha cantato "Habanera" da Carmen di Bizet e Cruda sorte da "L’italiana in Algeria" di Rossini. La giuria internazionale era composta da nomi insigni del mondo operistico di oggi, tra cui Edda Moser, Karen hanno eseguito opere di di Stone, Claudio Desderi, Enrico Girardim ecc. Durante il concerto conclusivo i finalisti Donizetti, Verdi, Mozart, Rossini, Puccini e Gounod provocando gli applausi strepitosi del pubblico.


Daniela Nineva è ancora una giovane interprete della Scuola Kabaivanska che arriva al finale del concorso di Spoleto dopo che il noto tenore Andrea Carè ha vinto la prestigiosa competizione musicale nel 2005. Il giovane mezzosoprano ha preso parte nei Master class di Raina Kabaivanska organizzati dalla Nuova università bulgara nel periodo 2014-2016, con l’assegnazione di una borsa di studio per poter continuare i suoi studi con la grande artista operistica all’Istituto “Vecchi-Tonelli” di Modena, Italia

http://tuttoggi.info