IT BG EN

Raina Kabaivanska aggiudica le borse di studio del suo fondo di beneficienza alla Nuova università bulgara



Il XVI Masterclass internazionale di Raina Kabaivanska organizzato dalla Nuova università bulgara si è concluso con un imponente concerto di gala al Teatro di opera e balletto di Sofia il 25 settembre 2016. Il Concerto di gala in occasione del 25-esimo anniversario della Nuova università bulgara e in memoria del professor Bogdan Bogdanov – fondatore dell’università.


Raina Kabaivanska ha commosso il pubblico con le sue parole in memoria del professor Bogdan Bogdanov. La grande artista operistica ha espresso la sua gratitudine alla Nuova università bulgara, al Direttore esecutivo della NBU dott. George Tekev ed agli sponsor del Masterclass per la loro compartecipazione nella sua causa di scoprire e avviare dei giovani cantanti lirici di talento.
Al Concerto di gala hanno preso parte dodici interpreti della Bulgaria, Spagna, Italia, Cina, Cili e Corea del Sud con l’orchestra del Teatro di opera e balletto di Sofia sotto la direzione di Nayden Todorov. Alla fine del concerto Raina Kabaivanska ha aggiudicato le borse di studio per 2016/2017 del suo fondo di beneficienza alla Nuova università bulgara. La grande borsa di studio di studi di un anno all’Istituto musicale “Vecchi-Tonelli” di Modena ha ricevuto il giovane basso serbo Strahinja Djokic. La più giovane partecipante al Masterclass – il soprano diciottenne Alexandrina Mihailova (Bulgaria) ha ottenuto la borsa di studio del Comune della Capitale e la Fondazione “America per la Bulgaria” di preparazione in Bulgaria e partecipazione al Masterclass di Raina Kabaivanska all’Accademia Chigiana di Siena. Delle borse di studio all’Istituto “Vecchi-Tonelli” hanno avuto pure Beibei Li (Cina), Daniela Nineva (Bulgaria), Mario Arsenov (Bulgaria), Yonghyun (Davide) Ryu (Corea del Sud) e Marily Santoro (Italia). Le borse di studio per i giovani cantanti operistici sono messi a disposizione dal Fondo “Raina Kabaivanska” alla NBU con il sostegno del Comune della Capitale, la Fondazione “America per la Bulgaria” e “Fantastico”.


A nome del Consiglio amministrativo del Consiglio accademico della NBU il rettore prof. Plamen Bochkov ha consegnato a Raina Kabaivanska il segno onorifico della Nuova università bulgara in occasione del 25-esimo anniversario della sua fondazione per gli esclusivi meriti dell’artista lirica legendaria nei confronti dell’Università, per la creazione della Scuola Kabaivanska, per i sedici masterclass tenuti, per gli spettacoli operistici realizzati e per le tante borse di studio assegnate dal Fondo “Raina Kabaivanska”, per i talenti scoperti, per il lavoro sulla loro formazione e lo sviluppo e per l’assistenza nella loro presentazione sul palcoscenico operistico mondiale.


Il concerto di gala è terminato con l’aria della principessa Turandot con la speciale partecipazione di Raina Kabaivanska e i borsisti per il 2016 che prenderanno parte allo spettacolo “Turandot” sul palcoscenico del Teatro di opera di Sofia il 9, l’11 e il 13 dicembre 2016.